Baglietto vara “Infinity” secondo scafo di T52

image-post
SHARE
19 Febbraio 2024

Baglietto vara “Infinity” secondo scafo di T52

La Spezia, 19 Febbraio 2024_ Si è svolta lo scorso Sabato 17 Febbraio la cerimonia di varo dello scafo #10240, il secondo T52 costruito dal cantiere spezzino. La cerimonia che ha avuto carattere privato, si è svolta alla presenza dell’armatore e della sua famiglia venuti a La Spezia per l’occasione, accompagnati dai direttori di Marine Marketing che ha rappresentato l’armatore nel corso della costruzione.

Come la sistership presentata agli scorsi saloni nautici, anche questo T52 presenta le innovazioni stilistiche introdotte nella gamma tradizionale del marchio del gabbiano: la poppa aperta con un beach club disposto su 3 livelli è già diventata una “signature feature” del nuovo corso Baglietto, con la grande piscina che presenta la particolarità di una chiusura “a scomparsa”, grazie ad un pavimento con movimentazione up/down che permette di estendere ulteriormente lo spazio del ponte quando non in uso. Come pure lo sky lounge sull’upper deck, apribile su 3 lati grazie alle finestrature a scomparsa totale a tutta altezza e che contribuiscono a mantenere il contatto con il mare anche all’interno. Infine, Il ponte sole lungo circa 24 metri non teme confronti sul mercato di imbarcazioni di dimensioni e volumi similari, e conferma la tradizione degli yacht dislocanti Baglietto.

Originale invece di questo esemplare, la veranda esterna privata alla quale si accede direttamente dalla suite armatoriale utilizzata come gym.

Lo scafo #10240 è motorizzato con due motori Caterpillar C32 che consentono una velocità massima di 16 nodi.

 

Baglietto:

Il Cantiere Baglietto è specializzato nella costruzione di nuove imbarcazioni plananti in alluminio da 38 a 50 metri e megayacht dislocanti e semidislocanti dai 35 metri in acciaio e alluminio. Baglietto oggi conta di 2 sedi produttive, a La Spezia (headquarter) e Carrara (sede operativa). La sede di La Spezia si espande su una superficie di ca. 35.000mq. Un importante progetto costruttivo ha visto, negli ultimi anni, il rinnovamento dell’intero impianto produttivo con la costruzione, a La Spezia, di 3 nuovi capannoni per imbarcazioni fino a 65m e banchine attrezzate per ospitare navi fino a 70m. L’unità operativa di Carrara conta, invece, 2 aree di 5000mq ciascuna destinate una alla costruzione delle imbarcazioni militari, l’altra, con 4 nuovi capannoni, alla costruzione di yacht fino a 50m. Le attività del cantiere prevedono uno sviluppo importante oltre che nelle nuove costruzioni anche nell’ambito della costruzione di imbarcazioni militari con il marchio di BAGLIETTO NAVY oltre che l’avvio della linea italiana di Bertram con imbarcazioni da 35′ e 39′ in costruzione.

 

Contatti stampa:

Ufficio Stampa Baglietto

Raffaella Daino rdaino@baglietto.com

tel. +393481535373

 

NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION

Via Morimondo 34, 20143 Milano

+39 02 50020500

baglietto@negrifirman.com

 

Sofia Gallo

Communication Specialist

S.gallo@negrifirman.com