15 Luglio 2020

La Spezia, 15 luglio 2020_ Dopo la firma del protocollo d’intesa “Miglio Blu”, lo scorso mese di giugno, Il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, accompagnato dall’Assessore Giacomo Raul Giampedrone e dal Sindaco di La Spezia Pierluigi Peracchini, ha reso oggi visita al cantiere Baglietto per sottolineare, ancora una volta, l’importanza che il progetto ha per la città spezzina e per la regione Liguria.

Un progetto che ha visto il cantiere Baglietto tra le fila dei maggiori sostenitori dell’iniziativa di cui si è fatto sin dall’inizio promotore. È infatti proprio da Baglietto che, esattamente un anno fa, è stato lanciato il progetto oggi diventato realtà.

In poco più di un miglio marino si estende un patrimonio inestimabile che grazie a “Miglio Blu” sarà valorizzato sia da un punto di vista dell’immagine, sia per quanto riguarda l’aspetto logistico: gli spazi saranno organizzati in modo tale che possa prendere vita un vero e proprio distretto della nautica capace di rispondere e soddisfare tutte le esigenze che questo mondo richiede.

Miglio Blu sarà subito visibile grazie alla striscia di asfalto blu pedonale e ciclabile. L’ingresso di ogni cantiere è stato riprogettato secondo un family feeling capace di trasferire un’immagine d’insieme, che faccia percepire l’appartenenza al progetto.

Dalla costruzione di barche, alla vendita di accessori, ai servizi di assistenza rimessaggio e refit all’accoglienza e al ristoro, fino alla presenta di un Terminal pensato come luogo di attracco e partenza per traghetti ad uso turistico sono solo alcuni dei servizi che Miglio Blu potrà offrire.